Ottimo successo per la seconda prova di Trofeo ad Ampezzo con il successo assoluto di Alessandro Esposto dopo una bella lotta con Filippo Grimani. Magnifico lavoro del Moto Club Carnico in un luogo davvero incantevole.


Che arrivando in Carnia il Trofeo Enduro KTM avrebbe trovato uno scenario favoloso lo si sapeva già dalla vigilia, il resto lo hanno fatto i bravissimi ragazzi del moto club Carnico, confermando la loro fama di grandi organizzatori per una manifestazione ben preparata e dagli ottimi contenuti tecnici.

Due prove speciali erano la discriminante di una gara disputata su tre giri, che transitava sulle meravigliose pendici alpine colorate di un verde a dir poco incantato!

Una prova di Enduro vero (linea), caratterizzata da passaggi in sottobosco piuttosto tecnici e resi alquanto viscidi dalle abbondanti piogge cadute per quasi tutta la settimana e una prova di cross (fettucciato) ricavata in prossimità del paddock proprio accanto all’accogliente centro sportivo di Ampezzo, fatta da un naturale sali scendi farcito di salti e staccate assai impegnative.

Ad Ampezzo in prima linea il Sindaco Michele Benedetti, per un’accoglienza che ha reso felici e pronti a tornare di nuovo quanti hanno accettato la seconda sfida del Trofeo KTM.

Nella classe Super vittoria per un solo secondo di Esposto su Grimani che perde il vantaggio avuto per l’intera gara all’ultima prova speciale. Classe 125 a Mirko Ciano, 250 2T a Roberto Mattalini, oltre 250 2T a Michele Cobuzzi, 250 4T a Daniele Bonato e oltre 250 4T a Jacopo Del Bono. Nella Ospiti 2T si è imposto Ezio Toffolo e nella Ospiti 4T Matteo Luison. Storica vittoria nella classifica dedicata ai Concessionari per la Corti Moto di Albavilla, che spodesta per la prima volta l’imbattuto team Moto Race Modena. Tra le Squadre di Club prima vittoria per i lombardi del Visab Varese. Tra le altre classi, primo nella Freeride Federico Buttò, mentre nella Vintage ancora a segno Eugenio Sala, Ultra Veteran comandata dal solito Andrea Rastrelli, protagonista di un clamoroso quanto comico errore geografico, che ha confuso le coordinate d’arrivo tra Ampezzo con Cortina d’Ampezzo, distante ben 70 Km!!

Nel corso del Briefing un grande applauso ed un grande in bocca al lupo dedicato al pilota KTM Bryan Toccaceli, vittima di un brutto incidente in allenamento proprio in vista della gara friulana. Il giovane pilota di San Marino risultava tra gli iscritti alla gara, dopo aver debuttato nell’enduro lo scorso anno proprio nel Trofeo KTM con il Team Collina. “Forza Bryan”!

Prossima tappa il 22 Luglio a Rivanazzano Terme (PV), dove è in programma un intenso week end con notte orange per le vie del paese e prologo al sabato in notturna.

Come sempre sul sito www.enduro.ficr.it le classifiche di prove speciali, gara e campionato, per un controllo totale dei piloti impegnati a cura dello Staff dei cronometristi della sezione di Bergamo.

 


COMMENTI