Il giovanissimo Alberto Capoferri con la sua KTM 125 ha vinto la Coppa Italia di Enduro. 


Il diciassettenne pilota del team Sissi Racing ha conquistato il titolo al termine dell’ultIma prova degli Assoluti d’Italia di Enduro, svoltasi su due giornate di gara, sabato e domenica scorsi a Casanova Staffora, nell’oltre po’ pavese. La gara ,bellissima e molto impegnativa, ha visto al via i migliori piloti italiani ed anche numerosi stranieri, che si sono dati battaglia sulle insidiose mulattiere del percorso , rese particolarmente scivolose dalla pioggia caduta nella notte, e nelle prove cronometrate , una in linea lunga e tecnica, una di cross su un pratone in pendenza molto spettacolare e l'ultima una Extreme lungo il torrente Staffora , dove anche i migliori hanno spesso dovuto scendere dalla moto e…spingerla!!!

Alberto, grazie ai due secondi posti nelle due giornate di gara, ha conquistato il titolo Italiano , battendo il suo “tostissimo” avversario, Federico Piccina.

Per il diciassettenne di Antegnate è la consacrazione ad entrare fra i “grandi” dell'Enduro nazionale. Alberto è anche al comando del campionato regionale, la cui ultima prova si disputerà proprio a Crema il 30 ottobre,  con la organizzazione dell’ AMC 93.

Ma la gara di Casanova ha visto anche gli altri piloti del team cremasco Sissi Racing ottenere ottimi risultati. A partire da Emanuele Facchetti, giunto secondo in campionato nella 125 Youth, dopo due quarti posti nelle due giornate di gara in sella anche lui a una KTM 125. Per Emanuele, inutile nasconderlo, un poco di amaro in bocca rimane, perché ha condotto il campionato per più di mezza stagione e poi….perché è un pilota dalle immense potenzialità. Ma ha avuto rivali fortissimi e il pilota che lo ha battuto, Matteo Pavoni , anche lui su KTM, è un grandissimo talento. Per Emanuele, comunque, 20 anni appena compiuti, l’appuntamento con il titolo è solo rimandato….

Molto bene anche gli altri tre piloti del team cremasco :

Mauro Zucca, ha condotto la sua KTM 300 al 5° posto in entrambe le giornate di gara e anche al 5° posto finale in campionato nella classe E3, risultato a dir poco incredibile se si pensa al valore degli avversari in questa categoria !!!

Bene anche Patrick Grigis, quinto anche lui, ma fra gli Junior, dopo le due giornate di gara, e ottavo nella classifica finale del campionato.

Sfortunato invece Federico Aresi, che non ha partecipato alle altre prove del campionato, e che qui è stato costretto al ritiro il secondo giorno per il salto della catena , mentre stava facendo una gara fantastica (il suo secondo posto assoluto nel cross test la dice lunga sulla classe del pilota ) . Peccato….

La giornata positiva per il team Sissi Racing è stata conclusa con la vittoria assoluta di Robert Malanchini nella quinta prova del Trofeo KTM che si è svolta sotto la pioggia in Cadore.

L’enduro torna già domenica prossima con il campionato regionale in programma a Cavriana (MN).


COMMENTI