A Casanova di Staffora, a pochi chilometri da Varzi, sabato 17 e domenica 18 settembre si è svolta la tappa conclusiva degli Assoluti d’Italia di Enduro. Il Moto Club Pavia insieme al Motoclub Misinto, Ceva, Valle Staffora e Chieve per la finale ha allestito una gara decisamente tecnica e impegnativa, che contava un cross test in contropendenza di oltre 5’, un enduro di oltre 10’ ed una extreme sul greto del fiume di circa 3’, le tre prove da ripetersi quattro giri il sabato e tre la domenica, causa la pioggia abbattutasi nella notte.

Nella classe E1 Rudy Moroni e la sua KTM 250 EXC-F hanno corso una gara impeccabile, il sabato infatti con la vittoria di classe e il terzo posto nell’Assoluta, Rudy da sedici punti di vantaggio si è portato a più diciannove su Gianluca Martini. La domenica, infatti, Moroni ha amministrato senza correre rischi o incappare in errori, chiudendo secondo di classe e quinto assoluto, laureandosi così CAMPIONE ITALIANO nella classe E1 e chiudendo quinto questo 2016 nell’Assoluta.

Moroni emozionato per la vittoria ha commentato: “Obiettivo raggiunto, a Varzi ho corso la miglior gara del tricolore 2016 nonostante la tensione. E’ stato un anno intenso: ho vinto a Lignano Sabbiadoro e a Pietramontecorvino, a Pievebovigliana non ce l’ho fatta e a Firenzuola ho perso all’ultima speciale, ma a Varzi essermi laureato campione italiano è stata una soddisfazione immensa che ha ripagato i sacrifici fatti. Grazie in primis a Fabio Farioli e alla sua squadra, a Simone Bombardieri con la CR Rainoldi, alla mia famiglia, a tutti gli sponsor e i supporters. GRAZIE!

Fabio Farioli ha replicato: “Voglio complimentarmi con Rudy per il secondo titolo italiano, il primo lo vinse, sempre con noi, nel 2013 nella E1 2t, a distanza di tre anni ha conquistato quello nella E1. Non solo si è laureato campione italiano, ha chiuso quinto nell’Assoluta in campionato, questo è importante.”

Gli Assoluti d’Italia calano il sipario, arrivederci al prossimo 2017!

COMMENTI